Cause della postura errata

1874

Quali sono le cause della postura errata? Cosa fare per correggere la postura errata? La maggior parte di noi soffre di dolori alla schiena e la causa è quasi sempre da attribuire ad una postura scorretta. La postura però non è solo una questione fisica legata magari alla sedentarietà ed al lavoro prolungato davanti al pc. La postura è il risultato di una complessa interazione psicologica e fisica che ci porta a curvaci su noi stessi.

♦ Stile di vita e postura errata 

I fattori che portano ad assumere una scorretta postura dipendono dal nostro stile di vita, da ciò che mangiamo, da ciò che beviamo ma anche dalla nostra salute e serenità psicologica. Vediamo nello specifico cosa vuol dire.

La postura scorretta è legata al fatto che i nostri muscoli hanno perso flessibilità e quindi si sono irrigiditi. Se i muscoli sono rigidi, le spalle vengono tirate verso il basso e tutto il corpo si chiude su se stesso. Qui uno stile di vita sedentario sicuramente non aiuta.

♦ Idratazione e postura errata

Abbiamo sempre sentito dire che bisogna bere almeno 2 litri di acqua al giorno ma perchè? Perchè il nostro corpo perde in un giorno circa il 4% del suo peso. Questa perdita di liquidi dovrebbe essere compensata con l’assunzione di acqua ed attraverso l’alimentazione. Se non apportiamo al fisico la giusta quantità di acqua ogni giorno, è facile che questo si disidrati. Questo fenomeno si ripercuote sui muscoli che sono il tessuto più ricco di acqua e quindi di conseguenza il muscolo si irrigidisce.

♦ Alimentazione e postura errata

I muscoli sono ricchi di tessuto connettivo. La digestione di alcuni alimenti provoca la produzione di scorie acide e sostanze che tendono a depositarsi proprio nel tessuto connettivo rendendolo di conseguenza molto più rigido. Per capire se la nostra alimentazione è troppo acida, esiste un indice chiamato PRAL che indica la misura del potenziale acido degli alimenti. Se assumiamo alimenti con alto valore PRAL stiamo acidificando il nostro corpo e di conseguenza irrigidiamo i muscoli.

♦ Respirazione, stress e postura errata

La postura rappresenta l’adattamento dell’individuo all’ambiente fisico, psichico ed emozionale. È, cioè, il modo in cui reagiamo alla forza di gravità. Si tratta della complessa interazione tra: il sistema nervoso centrale e periferico; l’apparato stomatognatico (lingua e sistema occlusale); l’occhio; il piede; il sistema cutaneo; i muscoli e le articolazioni; l’orecchio interno. La postura è dunque influenzata anche dai nostri livelli di stress, da come respiriamo e come ci poniamo nei confronti degli altri e del mondo esterno. L’interazione tra sistema muscolare e sistema pichico ed emozionale è tanto più chiara quando si analizza la respirazione. Quando si è stressati o ansiosi aumenta la frequenza respiratoria e l’utilizzo dei muscoli del torace. Col passare del tempo si arriva ad  un irrigidimento cronico dei muscoli respiratori, in particolare del diaframma, che sono saldamente attaccati alla colonna vertebrale. per compensare questo irrigidimento, il corpo si adegua curvando in avanti la colonna per poter consentire la respirazione. Dunque un lavoro che abbia come scopo ultimo quello di riacquistare una corretta postura non può essere fatto intervenendo solo sui muscoli ma dovrebbe coinvolgere ogni aspetto analizzato in questo articolo.

Potrebbe interessarti:

Dispositivi per correggere la postura errata

♦ Fonti

laltrariabilitazione.it – gruppomacro.com